Integrazione bando Servizio civile universale, 5 i progetti della Caritas diocesana approvati e finanziati. Domande entro il 15 febbraio 2021

Il 21 dicembre 2020 il Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale ha emanato un bando volontari per la selezione di 46.891 giovani da impiegare in progetti di Servizio civile in Italia e all’estero; il 15 gennaio 2021 il bando è stato integrato con ulteriori 8.902 posti.

In seguito all’ultima integrazione, sono 165 i progetti approvati e finanziati, promossi da Caritas Italiana ente capofila per tutte le Caritas diocesane: tra queste, la Caritas di Cagliari ha visto l’approvazione e il finanziamento di 5 progetti, per un totale di 28 posti, che saranno realizzati tra il 2021 e il 2022:

– Giovani Impronte-Cagliari (8 posti) in collaborazione con l’Associazione parrocchiale Sant’Eulalia e con il Centro di accoglienza Oasi San Vincenzo, che si svolgerà in due sedi di servizio: l’Oratorio parrocchiale Sant’Eulalia a Cagliari e la Casa Famiglia Oasi San Vincenzo a Quartu Sant’Elena/Flumini di Quartu;

– Oami-Cagliari (4 posti) realizzato in collaborazione con l’Oami (Opera assistenza malati impediti), che sarà realizzato presso la Casa Valentino Ambu/ Centro diurno e residenziale a Cagliari/Pirri;

– Kepos- Cagliari (4 posti) che sarà realizzato nel Centro d’ascolto per stranieri Kepos;

– Antenna d’ascolto- Cagliari (4 posti) che si svolgerà nel Centro d’ascolto diocesano;

– Rete solidale – Cagliari, con 8 posti distribuiti tra il Centro di assistenza di via Po e la mensa/cucina della Caritas diocesana.

Le domande devono essere presentate entro il 15 febbraio 2021 alle ore 14, compilando il format on line al seguente link. Possono presentare domanda tutti i giovani dai 18 ai 29 anni (non compiuti alla presentazione della domanda) in possesso della SPID (identità digitale). Per tutte le informazioni: serviziocivile@caritascagliari.it.

I singoli progetti possono essere consultati nella sezione area giovani

Share