Categoria: Notizie

Al via domani il programma televisivo “Giovani e anziani”

Al via da domani martedì 5 luglio 2022 il programma televisivo “Giovani e anziani. Insieme per costruire il domani” realizzato dall’associazione Fiocco Bianco Argento in collaborazione con TCS Telecostasmeralda e con la Caritas diocesana di Cagliari, e con il sostegno della Fondazione di Sardegna.

10° Campo estivo internazionale di volontariato OCEANO DI PACE

Al via domenica 31 luglio 2022, fino al 7 agosto, la X edizione del Campo estivo internazionale di formazione, servizio, condivisione e preghiera, “Oceano di Pace”, organizzato dalla Caritas diocesana di Cagliari – attraverso il suo braccio operativo la Caritas San Saturnino Fondazione onlus – in collaborazione con il Seminario Arcivescovile, i missionari Saveriani di Cagliari, l’Ufficio diocesano Migrantes, la Pastorale giovanile e la Pastorale vocazionale diocesana, diverse associazioni e realtà di inclusione sociale, il Centro di Servizio per il volontariato CSV Sardegna Solidale e con il sostegno della Fondazione di Sardegna.

Celebrata stamattina la Giornata mondiale del Rifugiato

 

Celebrata stamattina nella sala dell’affresco dell’ex convento dei cappuccini a Quartu la Giornata mondiale del rifugiato organizzata dal Sai San Fulgenzio – Comune di Quartu Sant’Elena, gestito dalla Caritas diocesana di Cagliari attraverso il suo braccio operativo Fondazione Caritas San Saturnino.

Domani l’incontro sul progetto “Terre Ritrovate”

L’Impresa sociale  “Lavoro Insieme” e la Fondazione Giulini proseguono l’impegno iniziato ormai da qualche anno dalla Caritas diocesana di Cagliari, per rispondere alle richieste d’aiuto delle comunità interessate. “Terre Ritrovate”, sintesi di una risposta variegata, è diventato il punto di incontro di un confronto continuo con il territorio del Gerrei. Il progetto nasce con l’intento di stimolare un processo condiviso di sviluppo, di innovazione, ed a cascata di valorizzazione delle qualità espresse o non ancora espresse da questi territori. Ad un anno dalla presentazione dell’e-commerce di “Terre Ritrovate”, tenutasi a Ballao, vi invitiamo ad un confronto/riflessione comune il prossimo giovedì 26 maggio 2022.

La giornata inizierà alle ore 10.30 a San Nicolò Gerrei presso la Parrocchia San Nicola di Bari, dove l’arcivescovo mons. Giuseppe Baturi, il direttore della Caritas diocesana don Marco Lai e il presidente di “Lavoro Insieme” Francesco Manca dialogheranno con gli amministratori ed i parroci che avranno modo di confrontarsi sull’andamento dei reciproci sforzi, anche alla luce della nuova disponibilità di fondi messi a bilancio nel 2021 ed ancora da programmare in sintonia con i fondi del PNRR.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15 presso l’Agriturismo “Su Niu De S’Achili”, seguirà l’incontro tra produttori ed esperti per affrontare dubbi, valutare le esperienze in corso, dialogare e porre le basi per ottimizzare il percorso delle varie filiere che si incrociano. Insieme produttori, tecnici, e decisori si potranno confrontare su prodotti e processi, su mercati e promozione, su trasformazione e distribuzione. Approfondire con il contributo di tutti la possibile catena del valore della rete agroalimentare del territorio, convinti che ciò possa essere un modo costruttivo, capace di dare voce e credibilità al lavoro di tutti. La seduta pomeridiana non prevede un incontro preconfigurato: sarà l’interazione facilitata tra i partecipanti a creare fattivamente il programma di lavoro.

La sintesi della giornata sarà la consegna del premio “Call for Ideas 2021” a tre idee progetto selezionate durante questo primo anno di “Terre Ritrovate”.

Anche di questo si discuterà con: Cristiano Erriu, Camera di Commercio; Martino Muntoni e Marco Dettori, AGRIS Sardegna; Paola Ugas, Laore; Massimiliano Sicilia, Laore; Giorgio Melis e Stefania Olla, Laore; Erika Sois, Gal SGT; Angelo Rosanio, ATS CA; Raimondo Mandis e Giuseppe Serra, Sardegna Ricerche; Maurizio Pili, Cantina Castiadas; Francesco Picciau, Commercialista

Il 5xmille alla Caritas diocesana

Anche quest’anno l’invito è a destinare il tuo 5×1000 alla Caritas diocesana di Cagliari attraverso la dichiarazione dei redditi per continuare a sostenere i progetti di solidarietà per i più bisognosi. La scelta del 5×1000 non costa nulla al contribuente e non incide sull’opzione dell’8×1000, ma rappresenta una risorsa preziosa per la Caritas diocesana di Cagliari.