Dal globale al locale: gli strumenti di finanza etica e la testimonianza ecclesiale

 “Dal globale al locale: gli strumenti di finanza etica e la testimonianza ecclesiale”: è il titolo del convegno in programma venerdì 16 ottobre 2020 alle ore 9, nell’aula magna del Seminario arcivescovile (via mons. Cogoni, 9 – Cagliari) promosso dalla Fondazione antiusura Sant’Ignazio da Laconi della Caritas diocesana di Cagliari.

Al via il progetto televisivo “Generazioni a confronto” promosso dall’associazione Fiocco Bianco Argento

Al via il progetto televisivo “Generazioni a confronto” promosso dall’associazione Fiocco Bianco Argento, in collaborazione con la Fondazione Caritas San Saturnino (braccio operativo della Caritas diocesana), le Misericordie di Pirri, Telecostasmeralda, e con il sostegno della Fondazione di Sardegna.

Il 26 e 27 settembre la Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato “Mediterraneo, mare di meticciato e frontiera di pace”

Nei giorni 26 e 27 settembre 2020, in occasione della 106esima Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato promossa dalla Chiesa cattolica, l’Ufficio Migrantes della Diocesi di Cagliari, in collaborazione con la Caritas diocesana di Cagliari, con l’Ordine dei giornalisti della Sardegna, con l’UCSI Sardegna e con l’Ordine degli avvocati di Cagliari, organizza l’iniziativa Mediterraneo,

Continua l’iniziativa “Charity’s moment” per promuovere la cultura della carità tra i più piccoli

É in corso l’iniziativa Charity’s moment, organizzata dalla Caritas di Cagliari attraverso il Laboratorio diocesano di promozione Caritas, in collaborazione con la Pastorale giovanile: si tratta di un progetto di “pastorale integrata”,  finalizzato a rafforzare la cultura della carità tra le nuove generazioni, grazie al potenziamento del rapporto tra gli animatori degli oratori estivi e

Bilancio positivo per l’esperienza “D’Istanti solidali” conclusa ieri

Bilancio molto positivo per l’esperienza “D’Istanti solidali ” conclusa ieri sera con un momento di condivisione e con la celebrazione eucaristica: essa si è articolata in due moduli di attività di servizio e formazione che hanno visto, complessivamente, un centinaio di partecipanti. «Nonostante le restrizioni correlate al Covid-19 – spiega il direttore della Caritas diocesana